Il nostro Blog

Strada Sicura 14 - Climatizzatore Auto: Problemi Comuni

Disporre di un impianto di climatizzazione perfettamente funzionante è indispensabile. Non solo questo aumenta il confort dei nostri viaggi in auto durante il torrido periodo estivo, ma è una parte importante della nostra sicurezza alla guida: un'aria salubre, filtrata e alla giusta temperatura, mantiene il guidatore più tranquillo, desto e reattivo, rendendolo meno incline agli errori di distrazione. Questo è ancora più vero oggi, nella fase 3 della pandemia da Coronavirus, dove si sente tanto parlare di igienizzazione e sanificazione, ma raramente si pensa alla pulizia e manutenzione degli impianti clima dei veicoli.

Abbiamo già trattato quest'ultimi sia in termini generali che in termini tecnici. Nell'articolo Strada Sicura di oggi vedremo quindi rapidamente alcuni dei problemi più tipici che colpiscono gli impianti clima delle auto e daremo anche qualche veloce consiglio per intervenire preventivamente di persona (quando il problema non è troppo serio, ovviamente). Prima di iniziare però ti ricordo che, se non vuoi perderti neanche un articolo, puoi scriverti alla nostra newsletter. E' veloce e completamente gratuita e sarà usata esclusivamente per informarti sui contenuti che saranno pubblicati di settimana in settimana.


filtri antipolline a confronto

Il Cattivo Odore

Uno dei primi e più comuni indicatori di malfunzionamento dell'impianto clima è il cattivo odore presente all'interno dell'abitacolo del veicolo. Una delle possibili cause potrebbe essere la necessità di pulire o sostituire il filtro antipolline, ovvero quel componente che filtra l'aria dai batteri, germi e acari prima di raffreddarla. Prima di pensare ad una vera e propria sostituzione del filtro, intervento che richiede una manutenzione professionale, si può però provare a pulirlo con uno dei molti prodotti dedicati. Questi hanno anche il vantaggio di pulire molti altri elementi del circuito dell'aria condizionata che potrebbero contribuire alla proliferazione di germi e batteri, come lo scarico della condensa o l'evaporatore.

Un altro consiglio è quello di prevenire l'insorgere di cattivi odori con alcune precauzioni che evitano il ristagno di germi e batteri. Far andare il riscaldamento al massimo prima di spegnere il motore può impedire la formazione di muffe nell'evaporatore così come può essere utile, prima di spegnere il motore, disattivare l'aria condizionata auto e far partire la ventola al massimo della sua potenza. Si può anche pensare di liberare lo scarico della condensa usando l'aria compressa per poi disinfettare e igienizzare i circuiti dell'impianto per rimuovere eventuali residui, ma in questo caso è comunque caldamente consigliata la rimozione e sostituzione del filtro del condizionatore.


posizione del compressore

Compressore e Radiatore

Al di là del cattivo odore, se l'impianto clima dell'auto non funziona correttamente (magari ha una potenza minore del dovuto) o smette di funzionare del tutto, è probabile che il guasto dipenda dal compressore. Come già detto nelle scorse settimane, questo è il componente più vitale dell'impianto visto che si occupa di comprimere il gas che fuoriesce dall'evaporatore. Tutti i tipi di compressori sono collegati al motore mediante un'elettrofrizione, il cui rumore è proprio quello che si sente quando si aziona il condizionatore. Se sentite un suono alterato, questo potrebbe indicare proprio un malfunzionamento di questo tipo che richiede un intervento approfondito.

Prima di portare il proprio veicolo in officina si può tuttavia verificare le condizioni del radiatore del climatizzatore auto che è solitamente posto davanti a quello del motore. Se questo è sporco, infatti, potrebbe influenzare negativamente il raffreddamento del gas refrigerante, impedendogli di raggiungere la giusta temperatura richiesta dall'impianto. La soluzione in questo caso è semplice e solitamente consiste in un lavaggio con un getto d'acqua ad alta pressione. Occhio però a non pensare che questo possa risolvere problemi più gravi che potrebbero essere sorti in seguito, bisogna sempre fare attenzione ed in caso di malfunzionamento, dirigersi subito in officina.


posizione liquido refrigerante

Altri Problemi Comuni

Oltre ai due problemi di cui abbiamo parlato sopra, ce ne possono in realtà essere altri. Un malfunzionamento dei sensori di pressione e temperatura può portare ad un abbassamento generale dell'efficienza dell'impianto clima. Allo stesso modo la quantità di fluido refrigerante presente nel circuito potrebbe essere, semplicemente, diventata insufficiente. Tale abbassamento di livello negli anni è, per altro, fisiologico, ma se questo avviene repentinamente vuol dire che probabilmente c'é una perdita da individuare e sistemare.

Il sistema dietro all'aria condizionata dell'auto è molto più complesso di quanto sembra ed un suo malfunzionamento potrebbe essere conseguenza di un problema più grave. Ignorarlo o trattarlo con superficialità può portare a gravi conseguenze economiche e di tempo. Per questo, a prescindere che si decida o meno di intervenire con un po' di fai-da-te per cercare di risolvere il problema, conviene sempre recarsi da un professionista, almeno per un controllo di sicurezza che ci permetta di stare tranquilli. Ricordiamo inoltre di effettuare periodicamente una manutenzione dell'impianto clima proprio per scongiurare in anticipo eventuali guasti che possono poi obbligare a interventi ben più dispendiosi. Non sottovalutare la salute del tuo veicolo.



Sperando che queste informazioni si siano rivelate interessanti, ti ricordiamo che per restare aggiornato sui nuovi articoli che vengono pubblicati, ti basta iscriverti alla nostra newsletter tramite il form sottostante. E' veloce e completamente gratuito!


Ti è piaciuto quanto hai letto e vuoi restare aggiornato? Iscriviti alla nostra newsletter!

Con l'inserimento dei dati ci autorizzi ad iscriverti ai nostri servizi informativi. Essi sono trattati da Gori officina s.r.l. nel rispetto delle normative sul trattamento dei dati personali. Hai il diritto di conferma dell'esistenza o meno di dati che ti riguardano e l'accesso agli stessi, di rettifica, di cancellazione, di portabilità e di opposizione per un motivo legittimo, relativo all'insieme dei tuoi dati. Tale diritto si esercita presso Gori officina s.r.l. oppure inviando un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Puoi consultare l'informativa completa su : Privacy Policy

Cerca Articoli

ULTIMI ARTICOLI

Vision e Mission

Vision: Per una mobilità urbana, privata o aziendale, che sia sicura e sostenibile.
Mission: La Gori Officina si vuole porre in prima linea tra il settore della mobilità di beni e persone e quello della mobilità sostenibile per un mutuo sviluppo all'insegna della sicurezza e della consapevolezza. Per fare ciò, abbiamo deciso, forti dei nostri 50 anni di esperienza, di promuovere un'officina completa a dimensione di persona e rispettosa dell'ambiente così da poter presentare soluzioni innovative costruite su misura per le esigenze delle aziende e dei privati che decidono di affidarsi ai nostri servizi. Un cliente felice in un ambiente sano.

Dove siamo


Contatti veloci

Go to top
Template by JoomlaShine